powered by
Benvenuto!   Accedi o registrati
INFORMAZIONI
L'omessa pronuncia su una domanda, un'eccezione o un'istanza ritualmente introdotta in giudizio deve essere fatta valere esclusivamente ai sensi dell'art. 360, primo comma, n. 4 c.p.c. Nota a Cass. civ. Sez. VI, 24 gennaio 2019, n. 2101
Correlati
Ricerca
L'omessa pronuncia su una domanda, un'eccezione o un'istanza ritualmente introdotta in giudizio deve essere fatta valere esclusivamente ai sensi dell'art. 360, primo comma, n. 4 c.p.c. Nota a Cass. civ. Sez. VI, 24 gennaio 2019, n. 2101
L'omessa pronuncia su una domanda, un'eccezione o un'istanza ritualmente introdotta in giudizio deve essere fatta valere esclusivamente ai sensi dell'art. 360, primo comma, n. 4 c.p.c. Nota a Cass. civ. Sez. VI, 24 gennaio 2019, n. 2101